Le fratture bimalleolari sono una tipologia di frattura della caviglia che coinvolge il malleolo laterale e il malleolo mediale, rispettivamente le estremità distali di perone e tibia.

Queste due ossa si articolano con l'astragalo per formare la caviglia.

L’articolazione della caviglia è composta da tibia, perone e astragalo e queste articolazioni sono supportate da 3 complessi legamentosi.

  • Il legamento collaterale mediale, o legamento deltoideo, che stabilizza medialmente la caviglia e fissa la tibia al piede. Il meccanismo più comune di lesione è l’eversione e la rotazione esterna.
  • I legamenti collaterali laterali stabilizzano lateralmente la caviglia e fissano il perone al piede. Il meccanismo più comune di lesione è l’inversione e la rotazione interna.
  • La sindesmosi è una membrana interossea che tiene insieme il perone e la tibia. Lesioni o distorsioni sindesmotiche possono derivare da traumi in flessione dorsale e in rotazione.
Anatomy of human foot structure, education concept

Come prima valutazione è importante esaminare il ginocchio, il perone, la tibia, la caviglia e il piede per cercare eventuali segni di frattura come:

Gonfiore

Arrossamento

Ematomi

Incapacità di sostenere il peso sul piede

L’indagine strumentale è utile per accertare l’eventuale frattura

La radiografia della caviglia è la migliore indagine iniziale per valutare la frattura.

La RMN è indicata solo per valutare i tessuti molli, ad esempio lesioni della cartilagine o dei legamenti.

Trattamento

La maggior parte delle fratture bimalleolari sono fratture instabili e richiedono un trattamento chirurgico.
La guarigione ossea, in generale, richiede dalle 4 alle 8 settimane, ma può variare a seconda dell’età del paziente, della gravità della lesione e della densità ossea.
La riabilitazione può iniziare dopo 5-6 settimane di immobilizzazione mentre il recupero completo tende a richiedere sei mesi o più.
Il ruolo essenziale del fisioterapista sarà quello di ripristinare:

  • la completa mobilità del paziente attraverso trattamenti di terapia manuale
  •  la stabilità articolare con esercizi propriocettivi
  • la forza muscolare tramite esercizi con carico progressivo
  • l’educazione al passo, evitando così di assumere difetti durante la camminata
  • le capacità pliometriche e il ritorno allo sport tramite esercizi pliometrici generici e mirati per lo sport che si pratica

Le Nostre News

Young woman with a broken ankle on crutches.

Fratture bimalleolari

AREA MEDICO RIABILITATIVA Le fratture bimalleolari sono una tipologia di frattura della caviglia che coinvolge

Skin aging concept. Beautiful aged woman looking at mirror at wrinkles near eyes, checking face

Invecchiamento cutaneo

L’invecchiamento della pelle è un processo fisiologico e naturale interessa ogni persona, con modifiche strutturali

Resta connesso!

Vuoi ricevere aggiornamenti sulle nostre attività, promozioni e news.
Iscriviti adesso alla nostra newsletter inserendo la tua mail e sarai subito connesso.

Contattaci

Centro Ortopedico

+39 0935 41555

h08:30 - 13:00 / h14:30 - 19:00

Area Medico Riabilitativa
Amministrazione

+39 0935 533657

h09:00 - 13:00 / h14:30 - 19:00

Utility

Certificazioni

UNI EN ISO 9001:2015

Contributi pubblici:

Contributo conto esercizio €69.000,00 Invitalia

Contributo conto impianti €348.650,00 Invitalia

Credito imposta investimenti aree svantaggiate €34.117,50 Agenzia delle Entrate

La società ha ricevuto benefici rientranti nel regime degli aiuti di Stato e nel regime de minimis per i quali sussiste l’obbligo di pubblicazione nel registro nazionale degli aiuti di Stato di cui all’Art 52 della L.234/2012

Link

Sport bonus € 6.500,00 Agenzia delle Entrate

Contributo a fondo perduto € 7.500,00 Regione Sicilia

Credito d’imposta ricerca e sviluppo, innovazione € 44.443,57 Agenzia delle Entrate

Credito d’imposta ex L. 178/2020 c. 1054 € 1.343,00 Agenzia delle Entrate

Gli altri aiuti fruiti sono consultabili nella sezione del Registro Nazionale aiuti di stato al seguente link:
RNA Trasparenza Aiuti

Link